Progetto Alliance for YOUth

All4YOUth

  Benifei Spinetta Click to enlarge

Lo scorso 16 Novembre 2016 Diego Ballarin ha rappresentato il gruppo Solvay al Parlamento Europeo di Bruxelles nell’ambito del progetto all4YOUth, finalizzato a incentivare l’occupazione giovanile attraverso percorsi di apprendistato rivolti a diplomati e laureati.

Alliance for Youthnato nel 2014, raccoglie oggi oltre 200 aziende in 23 paesi dell’Unione Europea che si distinguono non solo nell’offrire lavoro e formazione ai propri giovani dipendenti, ma anche nel collaborare attivamente con le scuole e le comunità locali alla realizzazione di nuove opportunità. In questo contesto Solvay di Spinetta Marengo è stata l’unica azienda italiana che ha portato la propria testimonianza.

L’evento all4YOUth è stato anticipato dalla visita al sito di Spinetta Marengo dell’On. Brando Benifei, eurodeputato del gruppo Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici, uno dei tre parlamentari europei che seguono e sostengono le iniziative rivolte all’occupazione giovanile. All’incontro hanno partecipato il Country Manager Solvay Italia Marco Colatarci, Stefano Bigini Direttore dello stabilimento, Paolo Bessone e Stefania Novello per le Risorse Umane, Francesco Di Salvo Consigliere del Comune di Alessandria, Claudia Pasini Prof.ssa dell’Istituto Sobrero, Cornelia Anderson e Fadila Hechaichi coordinatrici del progetto per il Gruppo Solvay e una rappresentanza di dieci giovani che hanno concluso il percorso di apprendistato.

Ho potuto conoscere– ha commentato Brando Benifei sulla sua pagina FB- una realtà economica che fa #ricerca e che ha deciso di #competere sulla #qualità, con un sistema di formazione in azienda innovativo e con alternanza #scuola-#lavoro di alto livello. Queste sono le buone pratiche che come Unione Europea dobbiamo sostenere,contrastando gli sfruttatori e chi insegue soltanto il profitto senza nessuna #responsabilità sociale”.

Brando Benifei ha ribadito con forza questo messaggio durante il dibattito in plenaria nella sala Paul-Henri Spaak del Parlamento Europeo, alla presenza del Commissario Europeo per l’Occupazione Marianne Thyssen, di 20 giovani che hanno testimoniato la loro esperienza di apprendistato, nonché dei rappresentanti delle società aderenti al progetto (per Solvay Jean-Christophe Sciberras).